Home
Pesaro Cultura
Siete qui: Home > Pesaro Scrive > Archivio > Valentino Rocchi

 

[…]

< Bello questo piatto!>
Gli rispose il suo anziano compagno di viaggio:
< Cosa credete, che manufatti di quel genere vengano fabbricati soltanto a Faenza? Anche a Pesaro se ne fanno. E anche a Casteldurante: Anche lì ci sono specialisti nel fabbricare oggetti di terracotta invetriata.>
< Casteldurante?>
< Un paese a due o forse tre leghe da Urbino. Un paese di esperti boccalari!>
< Ma questo viene proprio da Pesaro.>
< Lo ha avuto Vulcano in cambio di mezzo cerbiatto e di un capriolo! Da un certo messer Terenzio Mattioli! Uno bravo!>
< Già> , completò l’informazione Pandolfo, < penso che non possa venire da fuori città. Giovanni Sforza, per difendere il lavoro dei boccalari pesaresi, ha emanato un editto che proibisce l’importazione di quei manufatti.>

 

da Notte all’Hostaria La Guercia: Pandolfo Collenuccio uomo di corte del XV secolo
Argalìa, 2004, pp. 32-33

 

Torna a Valentino Rocchi